Quattordicesimo Festival pianistico Don Emilio Verzeletti

La quattordicesima edizione del Festival Pianistico Don Emilio Verzeletti si preannuncia ricchissima di appuntamenti di grande spessore.

Si inizia domenica 16 ottobre con il ritorno a San Paolo degli amici della compagnia teatrale Scena Sintetica diretta da Antonio Fuso. Sarà proposto lo spettacolo 12, Place Vendôme, dedicato «alla figura travagliata del poeta del pianoforte romantico F. Chopin, che prende nuovamente corpo nelle parole e nei ricordi della sorella Ludwica, della sua donna, l’anticonformista George Sand, e dell’amico Eugène Delacroix» [www.scenasintetica.it]. La rappresentazione scenica sarà allestita nello spazio teatrale della Cascina Bertelli a Cremezzano di San Paolo, cornice senz’altro suggestiva vista la presenza di molti strumenti musicali, tra cui alcuni pianoforti dell’epoca dello stesso Chopin.

scenasintetica
Gli attori della compagnia teatrale Scena Sintetica interpretano 12, Place Vendôme

Sempre nello spazio teatrale “Bertelli” si terrà nel pomeriggio di domenica  23 ottobre un incontro con il maestro Gerardo Chimini, direttore artistico della rassegna musicale. Il maestro Chimini, parlerà dei concerti in cartellone a San Paolo, e darà voce agli strumenti a tastiera della collezione privata dell’amico Giovanni Bertelli con un programma improvvisato.

gerardochimini
Gerardo Chimini

Il Festival entrerà nel vivo sabato 5 novembre alle ore 20.45 nell’Auditorium comunale presso le Scuole medie con il recital della pianista giapponese Hiroko Imai, che torna a San Paolo dopo lo splendido e applauditissimo concerto dello scorso anno, con un programma che prevederà sonate per pianoforte di Franz Joseph Haydn e i 24 Preludi di Frédéric Chopin.

hirokoimai
Hiroko Imai

Per la sera successiva, domenica 6 novembre, è previsto un concerto in due parti: nella prima si esibirà il Duo formato dalla pianista Sara Tomasoni e dal clarinettista Gioele Rudari con un programma che verterà prevalentemente su Johannes Brahms; quindi sarà la volta della pianista Chiara Rizza che si esibirà in un recital in cui saranno eseguite sonate di Beethoven e Rachmaninov.

Un concerto per pianoforte e orchestra concluderà la rassegna sabato 12 novembre: il maestro Marco Fabbri dirigerà l’Orchestra Giovanile di Brescia, accompagnata al pianoforte dal maestro Gerardo Chimini. Per l’occasione, oltre ad alcuni concerti per pianoforte e orchestra di Bach e altri autori, ci sarà la prima esecuzione assoluta del Concertino da camera per pianoforte e orchestra del celebre compositore bresciano Giancarlo Facchinetti. Per avvicinare i ragazzi al mondo della grande musica, il Circolo ha proposto agli allievi e agli insegnanti delle Scuole medie di assistere alle prove libere dell’orchestra nella mattinata.

Il programma completo è riportato sul sito internet del Circolo Verzeletti.

Annunci

Dodicesimo Festival Pianistico “Don Verzeletti” a San Paolo (BS)

Torna anche quest’anno l’appuntamento con la grande musica del 12° Festival Pianistico “Verzeletti”, organizzato dal Circolo Culturale “Don Emilio Verzeletti”, durante le serate dell’1-2 e 8-9 novembre 2014 nell’Auditorium “Tregambi” di San Paolo, presso le scuole medie in via Giovanni XXIII. La prima serata sarà dedicata al saxofono, in quanto quest’anno ricorre il bicentenario della nascita del padre di questo strumento, il belga Adolphe Sax. Il I novembre si esibirà il Strenuous Saxophone Quartet, un gruppo di musicisti nato tra i banchi della classe di Musica Insieme Fiati del Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia. I componenti del quartetto di saxofoni sono Carlo Barbieri al sax soprano, Michele Appiani al sax contralto, Michele Goglio al sax tenore e Valentina Suardi al sax baritono, che saranno accompagnati al pianoforte da Andrea Facchi.

Andrea Facchi (al pianoforte) e lo Strenuous Saxophone Quartet di Brescia: Carlo Barbieri al sax soprano, Michele Appiani al sax contralto, Michele Goglio al sax tenore e Valentina Suardi al sax baritono
Andrea Facchi (al pianoforte) e lo Strenuous Saxophone Quartet di Brescia: Carlo Barbieri al sax soprano, Michele Appiani al sax contralto, Michele Goglio al sax tenore e Valentina Suardi al sax baritono

A grande richiesta tornerà al festival il maestro Daniel Espen, uno dei più giovani e talentuosi pianisti bresciani. Quest’anno Espen ha vinto il Primo premio al Concorso Internazionale di musica sacra “David Maria Turoldo” a Rovato; è arrivato terzo al Concorso Internazionale di composizione di musica classica “Ilaria Rambaldi” a Chieti ed è arrivato secondo al concorso internazionale di composizione indetto dal Busan Maru International Music Festival in Corea del Sud.

Daniel Espen
Daniel Espen

Il giorno 6 novembre inoltre ci sarà la conferenza dal titolo: “Paolo VI: Il Papa del dialogo fra uomo e cultura”, tenuta dal direttore della Fondazione Museo Diocesano di Brescia, don Giuseppe Fusari. L’evento si terrà nella Sede del Circolo a Scarpizzolo alle ore 20.30.

Benedizione della prima pietra della Chiesa Parrocchiale di San Paolo (1967). Don Emilio e alcuni parrocchiani in udienza dal Papa
Benedizione della prima pietra della Chiesa Parrocchiale di San Paolo (1967). Don Emilio e alcuni parrocchiani in udienza dal Papa

Gli appassionati della lirica potranno partecipare l’8 novembre al consueto appuntamento con il Coro Lirico “Sereno” di Brescia, diretto dal maestro Mario Marenghi e accompagnato dalla pianista Michela Piovanelli.

Il Coro Lirico "Sereno" di Brescia
Il Coro Lirico “Sereno” di Brescia

La serata conclusiva vedrà la partecipazione del maestro e direttore artistico della rassegna pianistica, Gerardo Chimini. Il concerto per pianoforte solista sarà dedicato interamente al genere della Sonata, dal Settecento al Ventesimo secolo, in cui Chimini spazierà dalle grandi sonate dei compositori classici come Mozart, Beethoven, Chopin e Clementi fino ai musicisti salodiani Bertoni e Turrini.

Gerardo Chimini
Gerardo Chimini

Come di consueto ogni concerto sarà a partecipazione libera e gratuita.

Per ulteriori informazioni consultare la sezione dedicata sul nostro sito internet al link.

Concerto in onore di Giuseppe Verdi durante il Festival “Verzeletti”

In occasione del bicentenario della nascita del grande Giuseppe Verdi, il Circolo non poteva esimersi dal celebrare il “Cigno di Busseto” con un concerto interamente dedicato alle sue più famose arie e cori d’opera.

Giuseppe Verdi
Giuseppe Verdi

Nato nel piccolo ed ameno villaggio delle Roncole, presso Busseto, nella Bassa parmense, il 10 ottobre 1813, da una famiglia di poveri agricoltori, compose la sua prima grande opera, il Nabucco, nel 1842. La definitiva consacrazione avverrà a partire dal 1851 con la composizione delle tre “opere popolari”, Rigoletto, Il trovatore e La traviata, per cui da semplice compositore di provincia divenne famoso in un’Italia non ancora unita.

Le sue opere ricche di un sentimento romantico e risorgimentale, contribuirono in senso culturale a risvegliare un senso di Patria nel popolo italiano. Celeberrime sono le scritte che apparvero sui muri e manifesti in tutta Italia, dove “Viva Verdi” divenne uno degli slogan più popolari per inneggiare a Vittorio Emanuele, Re d’Italia. Eletto deputato al primo Parlamento italiano, venne nominato Senatore nel 1874, dopo che la capitale era stata spostata a Roma. In questi anni compose altre grandi opere come l’Aida, La forza del destino, Don Carlos. Accanto al repertorio lirico, non disdegnò anche la musica sacra, componendo la famosissima Messa da Requiem, in omaggio ad Alessandro Manzoni nel primo anniversario della sua morte. Amato e rispettato da tutti, morì a Milano il 27 gennaio del 1901 e, in suo onore, il direttore Arturo Toscanini diresse alla Scala il coro “Va’ pensiero”, tratto dal Nabucco.

Il Circolo “Verzeletti” dà quindi appuntamento a tutti gli amanti della musica lirica sabato 9 novembre 2013 nell’Auditorium Comunale “Tregambi” di San Paolo, al concerto del Coro Lirico Sereno di Brescia. Da non perdere saranno anche gli altri tre concerti dell’undicesima edizione del nostro Festival Pianistico.

Coro Lirico "Sereno" di Brescia
Coro Lirico “Sereno” di Brescia

XI Festival Pianistico “Don Emilio Verzeletti” 2013

L’inaugurazione del Festival “Don Emilio Verzeletti” è stata fissata per sabato 2 novembre con un Recital Pianistico della pianista russa Irina Kravchenko. Nata in Lituania, ha studiato pianoforte dapprima presso il Conservatorio “Piotr Ilič Thcaichovsky” di Mosca, dove si è diplomata, e poi a Milano; ha all’attivo numerosi concerti sia come solista sia in formazioni da camera, oltre che in accompagnamento all’orchestra. Il programma del concerto prevede due sonate per pianoforte di Ludwig van Beethoven e l’esecuzione integrale del “Carnaval” di Robert Schumann.

Il giorno seguente, domenica 3 novembre, si terrà un Concerto in Duo, con il pianista manerbiese Andrea Facchi e il saxofonista Carlo Barbieri. Il Duo si è esibito in numerosi concerti e ha ricevuto molti riconoscimenti da parte della critica, vincendo anche concorsi musicali in varie città italiane. Il programma verterà principalmente su opere di autori contemporanei, come Gershwin, Piazzolla e Milhaud.

L’appuntamento per gli amanti dell’opera lirica è previsto per il giorno sabato 9 novembre, con il consueto Concerto del Coro Lirico “Sereno” di Brescia, diretto dal maestro Mario Marenghi e accompagnato al pianoforte dalla maestra Michela Piovanelli. Il programma del concerto verterà principalmente sul repertorio verdiano, in occasione del bicentenario della nascita del compositore.

Domenica 10 novembre la rassegna chiuderà in bellezza con un Concerto per Pianoforte e Archi con Paolo Artina al violino, Elena Gelmi alla viola, Antonio Visioli al violoncello e Gerardo Chimini al pianoforte. La prima parte del programma sarà dedicata al grande Johann Sebastian Bach, di cui ascolteremo alcune trascrizioni per pianoforte di brani originariamente composti per organo e clavicembalo. Nella seconda parte saranno eseguite opere di Beethoven, Haydn e un Concerto per pianoforte e terzetto d’archi di Wolfgang Amadeus Mozart.

Tutti e quattro i concerti si terranno alle ore 20.30 nell’Auditorium Comunale “G. Tregambi” all’interno dell’edificio delle Scuole Medie di San Paolo, in via Giovanni XXIII n° 6 e saranno, come sempre, ad ingresso libero e gratuito.

Per maggiori informazioni consultare la pagina: http://www.circoloverzeletti.it/11_festival.php

X Festival Pianistico “Don Emilio Verzeletti” 2012

di Francesco Alghisi

Durante il mese di novembre il Circolo “Verzeletti” di San Paolo (BS) ha organizzato il Festival Pianistico “Don Emilio Verzeletti”, giunto quest’anno alla sua decima edizione, nei giorni 3-4 e 10-11 novembre all’interno dell’Auditorium Comunale “G. L. Tregambi”. Negli anni, durante la rassegna, si sono alternati diversi musicisti; oltre ad alcuni giovani neodiplomati si sono esibiti strumentisti affermati quali il pianista di fama internazionale, Gerardo Chimini, docente presso il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia e direttore artistico del Festival Pianistico, Roberto Bulla, Francesco Gussago, Francesca Tirale, Paolo Artina, Daniel Espen, Pasquale Belmonte, Anca Vasile, Roberto Ranieri, Ivan Ronda, Dario Mombelli. Anche quest’anno il pubblico del Festival ha partecipato numeroso e con grande attenzione ed entusiasmo, facendo segnare il tutto esaurito in tutti e quattro i concerti.

logo_festpian10

Durante la prima serata si è tenuto un Concerto in Duo con il giovane e talentuoso Fulvio Capra, al clarinetto e il manerbiese Andrea Facchi, al pianoforte. I due musicisti hanno eseguito un repertorio piuttosto eterogeneo che spaziava da una Sonata di Johannes Brahms ad alcune composizioni di Claude Debussy, del quale ricorre quest’anno il centocinquantesimo anniversario della nascita, Aaron Copland, Bohuslav Martinu e Piergiorgio Capra. La sera successiva si è tenuto un secondo Concerto in Duo, stavolta tutto al femminile, con la brillante pianista dellese Sara Tomasoni e la flautista Stefania Maratti che hanno eseguito brani di autori classici e contemporanei come Rota, Elgar, Nielsen, Schubert, Schumann, Pinelli e Piazzolla. Durante il concerto Stefania Maratti ha speso qualche parola riguardo alla grande affluenza di pubblico durante la serata: «Oggi la musica classica non attira molte persone. Spesso noi ci esibiamo davanti a quindici o venti persone e facciamo sempre il nostro meglio per ricompensarli della loro scelta di passare una serata “alternativa”. Per noi trovare una sala così piena è una ricompensa e uno stimolo a continuare con il nostro lavoro». Allo spettacolo ha partecipato anche il compositore bresciano Rossano Pinelli che a fine concerto si è complimentato con le due musiciste per l’ottima interpretazione della sua “Piccola suite”. La settimana seguente si è tenuto l’ormai consueto appuntamento per gli appassionati della grande musica operistica italiana con il Coro Lirico “Sereno” di Brescia, diretto dal maestro Mario Marenghi e accompagnato al pianoforte da Michela Piovanelli. Oltre ai celebri cori e arie di grandi autori quali Verdi, Donizetti e Mascagni, a fine serata sono stati eseguiti due brani di Mozart e Händel dedicati alla memoria dei soci e amici defunti del Circolo “Verzeletti” e, in particolare, allo scultore Domenico Buraschi, recentemente scomparso. Nella serata conclusiva si è tenuto un Concerto per Pianoforte e Orchestra con il pianista Gerardo Chimini e l’Orchestra da Camera del Conservatorio “Luca Marenzio” di Darfo Boario Terme, composta da undici elementi e diretta dal violinista Paolo Artina. L’esibizione musicale è stata incentrata su tre importantissimi compositori europei quali Antonio Vivaldi, Johann Sebastian Bach e Wolfgang Amadeus Mozart. «È con grande piacere che torno qui a San Paolo ogni anno – ha affermato il maestro Chimini durante la presentazione del concerto – in questo paese c’è un humus culturale davvero raro e notevole, grazie soprattutto alle numerose manifestazioni organizzate dal presidente del Circolo Culturale “Verzeletti”, Angelo Martani, e dai suoi collaboratori».

1ª Serata: Concerto in Duo per clarinetto (Fulvio Capra) e pianoforte (Andrea Facchi)
1ª Serata: Concerto in Duo per clarinetto (Fulvio Capra) e pianoforte (Andrea Facchi)
2ª Serata: Concerto in Duo per flauto (Stefania Maratti) e pianoforte (Sara Tomasoni)
2ª Serata: Concerto in Duo per flauto (Stefania Maratti) e pianoforte (Sara Tomasoni)
3ª Serata: Concerto Lirico del Coro Lirico "Sereno" di Brescia
3ª Serata: Concerto Lirico del Coro Lirico “Sereno” di Brescia
4ª Serata: Concerto per pianoforte (Gerardo Chimini) e orchestra (Orchestra del Consevatorio "Luca Marenzio" di Darfo Boario Terme)
4ª Serata: Concerto per pianoforte (Gerardo Chimini) e orchestra (Orchestra del Consevatorio “Luca Marenzio” di Darfo Boario Terme)

Il presidente Angelo Martani a fine serata ha rinnovato l’invito per l’anno prossimo, nel quale verrà mantenuta la formula dei quattro concerti e ha comunicato le date: 2-3 e 9-10 novembre 2013. La location sarà ancora l’Auditorium Comunale “G.L. Tregambi”, situato all’interno dell’edificio delle Scuole Medie di San Paolo, in via Giovanni XXIII n° 6 e l’ingresso sarà, come sempre, libero e gratuito.