Arte, sapere, cultura

di Gionata Moretti e Massimo Alghisi

In un mondo sempre più orientato alla ricerca del divertimento fine a se stesso e al disempegno sociale, proporre una cultura di più complessa comprensione diventa un compito a volte difficile. Nasce dunque la necessità di trasmettere un diverso modo di riflettere sulle cose, sensibilizzando quei valori insiti in un operato finalizzato a un differente modo di fare Cultura.

Partendo proprio da questo scopo, nel 1986, venne fondato nel nostro paese un Circolo Culturale dedicato alla figura del primo parroco di San Paolo, Don Emilio Verzeletti. L’idea di dedicare un’associazione laica a un sacerdote è dovuta al ruolo chiave avuto da Don Emilio nella nostra storia recente: egli seppe unire due diverse realtà non soltanto a livello amministrativo, ma cercò sempre di creare un’unica comunità e di far superare l’iniziale diffidenza nei confronti di questa scelta.  

don_emilio
Don Emilio Verzeletti

La stessa difficoltà avuta da Don Emilio nel cercare di proporre un diverso modo di pensare, l’ebbe anche inizialmente il nostro Circolo: non è sempre facile riuscire a proporre cultura suscitando grande interesse e consenso da parte del pubblico; questo infatti richiede volontà, dedizione e una certa sensibilità. Dopo venticinque anni di attività possiamo affermare che questa scommessa iniziale è stata vinta. Dagli iniziali concorsi nazionali di pittura e dai primi concerti fino alle odierne mostre e manifestazioni con gli artisti, passando per viaggi culturali, pubblicazioni editoriali e rassegne fotografiche e cinematografiche, la continuità con cui sono state proposte tutte queste attività nel corso degli anni e l’apprezzamento ricevuto da molte persone del mondo della Cultura, ci hanno conferito quella fiducia e quello slancio a continuare con il nostro operato, nonostante la consapevolezza che quello che proponiamo richiede un certo sforzo anche da parte del pubblico.

L’esperienza ormai consolidata ci ha portati a creare un’ossatura che caratterizza i nostri programmi annuali. I punti di riferimento della nostra stagione d’Arte sono principalmente la manifestazione Artisti in Piazza di fine aprile, il Festival Pianistico di inizio novembre e le mostre di Feste con l’Arte durante il periodo natalizio. La prima di queste manifestazioni non ha certo bisogno di presentazioni, dal momento che sono ormai molti anni che viene proposta, ogni volta aggiungendo qualche novità significativa; lo scopo dell’evento è quello di mostrare al pubblico come nasce un’opera d’arte, avendo quindi la possibilità di vedere all’opera alcuni artisti e di poter scambiare con essi le proprie impressioni. Il Festival Pianistico, nato principalmente per dare la possibilità a giovani musicisti di esibirsi in pubblico, di volta in volta si è arricchito della partecipazione di importanti personalità del panorama musicale bresciano, tra questi il nostro amico e collaboratore M° Gerardo Chimini.

522184_10151081541562583_822397075_n
La serata conclusiva del Decimo Festival Pianistico “Verzeletti”

30049_389376522582_5332444_n
Artisti in Piazza

Feste con l’Arte chiude la nostra stagione culturale con una mostra allestita presso il Palazzo Comunale in cui sono esposte opere sia di artisti affermati – come Remo Bombardieri, Tiziana Cherubini, Orlando Saraceno, Ernesto Roversi, Menec da Azzano, Giacomo Olini, Gianni Gueggia, Claudio Ponzanelli – sia degli allievi delle nostre scuole d’arte. Uno dei fini principali del Circolo è infatti quello di educare all’importanza dell’espressione artistica attraverso alcune scuole che operano presso la nosta sede in via Scuole a Scarpizzolo. Attualmente sono attive una scuola di disegno e pittura, diretta da Claudio Loda, una scuola di incisione diretta da Giacomo Gandellini, e un corso di informatica, curato dalla professoressa Assunta Atrigna. Le scuole sono gratuite e aperte a tutti, giovani e adulti; le lezioni si svolgono presso la nostra Sede ogni martedì e mercoledì sera dal mese di settembre al mese di giugno.

Un’altra fiorente attività del Circolo è l’editoria: oltre ai sei volumi della collana “Goccia dopo Goccia”, da qualche anno è stato aperto un foglio culturale a cadenza semestrale, in cui sono raccontate le attività del Circolo, accanto ad articoli di carattere prettamente culturale, spaziando dalla scienza alla letteratura, dalla pittura alla musica, dalla storia alla cinematografia. Questo periodico, dal titolo “Il nuovo Argomenti Culturali”, è disponibile in copia gratuita in occasione delle nostre manifestazioni, ed è anche scaricabile dal nostro sito web, dove è possibile trovare anche tutte le informazioni dettagliate sulle nostre attività.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...